HOME PAGE      ARCHIVIO

26 MARZO

LAURA SCALAMBRIN

Tra fiamme, colori ed aromi

Nascita di un mazzo di carte divinatorie

 

In questo spazio desidererei spiegare la magia della meditazione con le fiamme delle candele, il fascino dei loro colori e degli aromi che possiamo scegliere per lavorare con esse meditando.
 
Tutto ciò ha portato alla creazione del mio terzo mazzo di carte ideato per santificare il Natale 2014.
  
Le fiamme delle candele sono una cosa intima, che ci riporta a spazi dai contorni poco precisi, a luoghi perduti nella notte dei tempi, di cui il nostro DNA ha ancora memoria.
 
 
Gli aromi sono quelli che mi accompagnano, oramai da anni, sono quelli di olii essenziali il più puri possibile.
 
Gli aromi sono anche rappresentati, comunque, dagli aromi del mio quotidiano: l’odore del pane, dei cassetti in casa della nonna, dei suoi rossetti e foulards, della bottega del nonno dall'odore di legni esotici.
 
Eppure, sono gli stessi odori che tutti noi abbiamo in mente e accompagnano la nostra infanzia e adolescenza, per poi ritornare, in forma di ricordo, in età adulta.
  
Da questo mondo dai confini indistinti, ma dagli odori ricchi di significato è nato questo mio ultimo mazzo di carte divinatorie.
 
Sono carte che sanno parlare all'Anima in modo molto metaforico, ma valido e puntuale.
  
Chi lavora con simili mezzi lo sa e lo riconosce.
 
Chi non ne sa nulla, ne rimane comunque affascinato e può giocare, con saggezza e leggerezza, ricevendo consigli utili che invitano alla riflessione.
GUARDA LO STREAMING